Segreteria: 080 21 46 462

Benvenuto su
Consolato del Marocco

Vincenzo Abbinante ricopre l'incarico di console onorario del Regno del Marocco da marzo 2014. Sposato con due figlie ha ricoperto sempre ruoli di prestigio: 1. in Italia manager di una multinazionale...



Rassegna Stampa

Leggi tutta la rassegna stampa
___ ___ ___

« Indietro

Passaporti e matrimoni: il Marocco arriva in Comune

Bari porta della Puglia verso l'Oriente. Ha avuto luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Bari un importante evento che vede coinvolta la comunità Marocchina residente in Puglia ed il Consolato del Marocco, retto dal console onorario nella nostra regione, Vincenzo Abbinante.

Tutti i cittadini del regno Marocchino residenti in Italia e nei nostri comuni, per la prima volta potranno effettuare il disbrigo di pratiche quali il rilascio di passaporti, visti di soggiorno ed addirittura matrimoni, direttamente nella sede del Comune di Bari anzichè nella sede dell'ambasciata Marocchina di Roma, con evidente risparmio economico e di tempo per i cittadini di quel paese. Il successo dell'operazione probabilmente vedrà la replica della formula in altre regioni e nella stessa Puglia. Il Comune di Bari si trasforma così in una sorta di "consolato mobile" per circa 3mila cittadini marocchini residenti.

Comune di Bari si trasforma per un giorno in un «consolato mobile» per 3mila cittadini marocchini. L’iniziativa è stata presentata oggi a dal presidente della Commissione Consiliare Cultura Giuseppe Cascella e dal console onorario del Marocco Vincenzo Abbinante.

"La Puglia ha una importante presenza di cittadini marocchini, sono circa 30.000" - ha sottolineato il presidente della Commissione consiliare, Giuseppe Cascella, tra i presentatori, insieme al console Abbinante, dell'iniziativa rivolta a tutti i cittadini marocchini residenti in Puglia.

"Per loro - ha proseguito Cascella - abbiamo deciso di aprire le porte del Comune. In terra di Bari e nei comuni della provincia si stima una presenza di circa 8.000 residenti. Domani ce ne saranno almeno 3mila in Comune".

"L’obiettivo di questa iniziativa è offrire una serie di servizi ai cittadini marocchini allestendo un consolato mobile, primo esempio in Italia – ha affermato Vincenzo Abbinante – un consolato vero e proprio con la presenza di 4 vice consoli che arriveranno dalla Farnesina per adempiere a tutte le pratiche che per cui ci si deve rivolgere solitamente al consolato".

Il servizio sarà disponibile dalle 9 alle 16 presso il municipio di Bari: le pratiche che si potranno espletare sono tutte quelle che abitualmente svolgono i consolati veri e propri nelle loro sedi tra cui lo svincolo di passaporti, i permessi di soggiorno, e la celebrazione di matrimoni


« Indietro